Un arresto di massa, vergogna nazionale
3 dicembre 2013 – 2:42 am | Nessun commento

Quando una tifoseria, in trasferta all’estero, finisce per essere arrestata dalla polizia; quando 149 tifosi vengono accusati di aver messo in atto violenze; quando 22 di questi vengono mantenuti sotto chiave e probabilmente finiranno sotto …

Leggi tutto il contenuto »
Appuntamenti

tutti gli appuntamenti del Comitato promotore

documenti

archivio documentale del Comitato e del progetto

immagini

Gli attimi più belli dello sport a perenne memoria dell’etica

testimonianze

Sportivi di ieri, di oggi e di domani: quanto l’etica la fa da padrona!

eticatube

Video sul progetto e sullo sport in generale

Home » Primo piano

La scomparsa di Vigna, Allocca: “Tra le sue eredità anche la collaborazione alla Carta etica dello sport”

Inserito da il 7 novembre 2012 alle 11:37 amNessun commento

vigna1“Fra le sue tante eredità, Piero Luigi Vigna ne lascia una anche allo sport e a questo assessorato: la preziosa collaborazione alla stesura della Carta etica dello sport”. Così l’assessore regionale al welfare alle politiche per la casa e lo sport Salvatore Allocca ricorda il magistrato scomparso ieri. Vigna infatti aveva accettato di collaborare con la Regione per la Carta etica, documento che fu presentato a giugno dello scorso anno e che è diventato fondamentale per le politiche dello sport in Toscana.

“Vigna accettò di lavorare e di presiedere il Comitato scientifico per il semplice piacere di farlo – aggiunge Allocca – e con uno totale spirito di servizio di cui gli saremo per sempre grati. Mai come in questo momento si è presentato il bisogno di principi etici nello sport che lo possano far vedere e vivere come elemento e diritto di cittadinanza, come rispetto delle regole e dell’avversario. Grazie anche al contributo lucido di Piero Luigi Vigna, siamo stati in grado di sintetizzare in pochi articoli chiari e concisi tutti i principi che uno sportivo vero deve avere alla base della sua attività”.

Chiara Bini
Toscana-Notizie.it