Un arresto di massa, vergogna nazionale
3 dicembre 2013 – 2:42 am | Nessun commento

Quando una tifoseria, in trasferta all’estero, finisce per essere arrestata dalla polizia; quando 149 tifosi vengono accusati di aver messo in atto violenze; quando 22 di questi vengono mantenuti sotto chiave e probabilmente finiranno sotto …

Leggi tutto il contenuto »
Appuntamenti

tutti gli appuntamenti del Comitato promotore

documenti

archivio documentale del Comitato e del progetto

immagini

Gli attimi più belli dello sport a perenne memoria dell’etica

testimonianze

Sportivi di ieri, di oggi e di domani: quanto l’etica la fa da padrona!

eticatube

Video sul progetto e sullo sport in generale

Home » immagini, Primo piano

Il presidente del Chievo consola il guardalinee

Inserito da il 27 settembre 2013 alle 6:20 amNessun commento

campedelliUna bella notizia,  un gesto da emulare. Non capita tutti i giorni di vedere un presidente che, dopo aver subito un torto, va negli spogliatoi per consolare l’assistente che ha commesso l’errore. Luca Campedelli , presidente del Chievo, dopo la sconfitta con la Juve, ha voluto parlare personalmente con il guardalinee Preti, che con la sua segnalazione errata aveva fatto annullare all’arbitro De Marco il gol (regolare) di Paloschi.

“Il gesto di Campedelli è stato davvero molto apprezzato dalla classe arbitrale: è un gesto bello, andrebbe incrementato… – ha detto Marcello Nicchi, presidente dell’Aia -. Della questione tecnica si occuperà il designatore Braschi, ma capire da sportivi un nostro errore è una cosa molto bella: vuol dire comprendere che si può sbagliare, come capita a un calciatore con un gol. Saremo anche noi i primi ad andare a consolare gli attaccanti che commettono un errore, anche se ogni domenica sono tanti”. (fonte Gazzetta dello Sport)

Lascia un commento!

Inserisci il tuo collegamento qui sotto, oppure trackback dal tuo sito. In alternativa puoi seguire i commenti via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.